Sol Invictus

Sotto il Sole

Popoli religiosi e popoli antichi

Tempo e luogo di mescolanza negli ashkenaziti


Aggiornato 27/10/2016
The Time and Place of European Admixture in the Ashkenazi Jewish History –
James Xue et al. – biorxiv.org – preprint – doi:http://dx.doi.org/10.1101/063099

Dall’astratto, traduzione libera:
L’ approccio principale si basa sulla deduzione dell’ascendenza locale (LAI, ndr), indicando ogni segmento genomico Ashkenazita (AJ) come europeo, EU, o mediorientale, MO, e il confronto delle frequenze alleliche nei segmenti EU con quelle di diverse popolazioni europee. La quota di ciascuna fonte EU è stata  valutata utilizzando anche GLOBETROTTER e l’analisi della condivisione IBD. Il tempo di commistione è stato dedotto con l’utilizzo più strumenti, basandosi su statistiche come le distribuzioni delle lunghezze segmentali, il totale dell’ascendenza europea per cromosoma e la correlazione delle ascendenze lungo il cromosoma. Le simulazioni hanno dimostrato che la distinzione della discendenza EU vs ME è soggetta a notevoli disturbi a livello del singolo segmento, ma nonostante ciò, si sono tratte conclusioni sulla base di statistiche a livello cromosomale. La fonte principale di ascendenza europea negli AJ è risultata essere euro-meridionale (≈60-80%), con il resto probabilmente dall’Europa orientale. Il tempo di commistione dedotto è ~35 generazioni fa, ma più linee di evidenza suggeriscono che la stima rappresenta una media di due o più eventi di commistione, risalenti a periodi pre e post l’evento fondatore attraversato dagli ashkenaziti nel tardo Medioevo. Il tempo dell’evento di commistione pre-collo di bottiglia è stato delimitato a 25-55 generazioni fa.

Per un riassunto vedere l’immagine dal paper in alto.
Utilizzando il LAI lascendenza genome-wide è risultata per il 53% dall’Europa e il 47% dal Medio Oriente, coerentemente con un‘analisi Admixture e una precedente stima dei ricercatori basata su un pannello di sequenziamento più piccolo. Le simulazioni hanno suggerito che la precisione del LAI per la mescolanza di popolazione ME-UE   è solo pari a ~70-80%, non granché, ma comunque ritenuta sufficiente.
Una simulazione (Figura 2) ha suggerito che la componente europea del gruppo AJ è composta da 34% Europa del Sud, 8% EU occidentale, e 8% di ascendenza dell’EU orientale .
È stato ottenuto il tempo medio di mescolanza di 35 generazioni fa, ma non ho trovato la durata in anni di una generazione che hanno usato anche se per altri studi ho letto 29 anni. In tal caso il totale sarebbe 29×35 pari a circa1000 anni fa circa, quindi non l’epoca romana, ma probabilmente il periodo della formazione in Renania delle comunità ebraiche.
Poi i ricercatori hanno utilizzato GLOBETROTTER. Dopo la taratura con simulazioni è risultato ~67% di europeo che è superiore di circa il 15% rispetto alla stima ottenuta con LAI, e ai loro risultati precedenti basati sul sequenziamento del genoma. Facendo una media fra i due risultati, l’ascendenza EU negli ashkenaziti è stimata a metà strada, intorno al 60%. Come per altri studi la stima è da prendere con cautela.
In altro modo, il tempo di mescolanza dedotto, quando modellato con un singolo evento (anche se probabilmente ci sono stati più eventi), è stato valutato a 24-40 generazioni fa con i metodi utilizzati (lunghezza media segmentale calibrata e proporzioni di ascendenza, Alder, e Globetrotter), molto vicino al tempo del collo di bottiglia AJ, stimato precedentemente a ~25-35 generazioni fa. Pertanto, il mescolamento aggiuntivo dovrebbe essere avvenuto sia prima che dopo il collo di bottiglia, con IBD e Alder suggerenti che l’aggiunta di europeo orientale è più recente.

Questo paper aumenta la componente europea al 60% rispetto ad altri studi precedenti, ma come accennato altrove e da altri esperti (1) mancano genomi da Israele e il resto del MO di 2000 e passa anni fa che potrebbero portare ad una forse modesta riduzione della componente europea dato che la popolazione del MO è cambiata in parte col passare dei millenni. Alcuni trovano strano che si impieghi tanto tempo a produrre quei genomi dal MO visto l’interesse. Ci sono allusioni a problemi di natura politica e religiosa. Questo studio come altri indica che gli ashkenaziti, che oggi sono la grande maggioranza degli ebrei, e forse altri gruppi ebraici sono soprattutto un popolo libresco e lo sono poco da un punto di vista genetico antico. Il legame con gli antichi ebrei della Palestina appare prevalentemente religioso.

È possibile che grazie ai filistei e antichi greci una piccola quantità di componente egea o europea fosse già presente nella popolazione ebraica di oltre 2000 anni fa. Un commentatore osserva che in alcune analisi genetiche, delle popolazioni balcaniche del 4-7secolo d.C. possono apparire “italiane” (2). Non so l’origine di tale affermazione. A questo c’è da aggiungere che da altri studi risultano circa un 2% di africano e circa un 2% di asiatico-orientale negli ashkenaziti che se presi in considerazione potrebbero abbassare marginalmente le percentuali delle altre componenti menzionate prima.

°°°

Una cosa interessante è contrastare quanto sopra con quella che secondo alcuni fonti è probabilmente una popolazione molto stabile e antica: un ricercatore e blogger di estrazione non-europea contrapponendosi a commentatori del suo blog, afferma in un paio di commenti non brevissimi che dalle sue numerose analisi deduce che la popolazione italiana è profondamente strutturata e antica, al punto che secondo lui la cosa si spiega col fatto che in grande maggioranza risale all’epoca preromana (1 comm. 19). Contrasta la cosa con i Balcani dove stima che un influsso intorno al 30% di slavi medievali e i grandi spostamenti di popolazioni del passato hanno seriamente alterato le popolazioni locali, greci inclusi (1, comm, 25; vedere anche post sui greci). Non è il solo a pensare questo. D’altra parte qualche evidenza di una popolazione italiana meglio conservata almeno nelle più isolate c’è da anni (per es. post su G2, qui e qui). Si vedranno gli studi futuri, ma vengono in mente affermazioni nei media che parlano dell’Italia come di un grande melting-pot storico quando sembra che non sia veramente così, perlomeno non nell’uso comune americano e balcanico del termine.

Per altre informazioni e speculazioni ci sono i post e commenti di (3 e 4). Riporto una parte di un commento che ho trovato divertente, vera o falsa che sia la citazione, traduzione libera:
credo di avere letto che Ibn Ezra, undicesimo secolo Spagna, non fosse d’accordo con quelli che dicevano che mangiar kosher fosse più salutare perché guardando i non-ebrei si vedeva che erano più sani degli ebrei” (4, comm. 6/08/2013 12:13 pm).

°°°

Aggiornamento 27/10/2016
In un altro post il blogger citato sopra mostra alcuni grafici di analisi complessive dai quali conclude che in epoca classica gli scambi di popolazioni nel Mediterraneo  ci saranno pure stati, ma costituiscono la componente più piccola fra le altre nella maggior parte delle popolazioni (5).

  1. The Origins of Ashkenazi Jews Near Resolution – Razib Khan – July 20, 2016 – Gene Expression BlogLink
  2. Even more on Ashkenazi ancestry – Posted on July 20, 2016 – gcochran9 – Link
  3. Still Italian – Posted on July 22, 2016 – gcochran9 – Link
  4. Jews in the Roman Empire – Posted on June 14, 2013 – gcochran9 – Link
  5. Moving Along the Roman Peace – Razib Khan – October 24, 2016 – Gene Expression Blog – Link

Image – Figure 7 from: The Time and Place of European Admixture in the Ashkenazi Jewish History – James Xue et al. – biorxiv.org – doi:http://dx.doi.org/10.1101/063099

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il luglio 24, 2016 da con tag , , , , , , .

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: