Sol Invictus

Sotto il Sole

Ancora Neanderthal, Denisova e il parente arcaico misterioso

Cominciamo con un studio di fine 2013 in cui i ricercatori trovarono che la componente genetica neanderthaliana negli eurasiatici moderni è più simile a quella di un individuo Neanderthal del Caucaso che a quella di un dell’Altai (1 e 2). Usando un paio di metodi, i ricercatori ottennero due set di risultati diversi fra loro di circa il 10-20% e facendo una media approssimativa ottengo che i Neanderthal/Denisova si separarono circa 600.000 anni fa dai Moderni. I Neanderthal si separarono al loro volta dai Denisova oltre 400.000 anni fa. Il Neanderthal dell’Altai si separò da quello del Caucaso 77.000-114.000 anni fa. Trovarono anche che la popolazione dei Denisova era più numerosa e varia di quella Neanderthal e sua volta assorbì una contributo di 0,5% Neanderthal (2).
I ricercatori menzionarono anche un contributo eurasiatico negli africani e un contributo di un altro ominide negli eurasiatici arrivato tramite un 2,7-5,8% nei Denisova (2).  Forse l’Uomo antecessor (3)? La cosa è interessante e la riprendo più avanti con un altro paper.

In passato si sono paragonati i Neanderthal a popolazioni adattate al freddo come gli Inuit (eschimesi), ma una nuova equipe di ricercatori specializzati in campi diversi ha usato più metodi inclusa la tomografia computerizzata per rianalizzare crani di Neanderthal. Le loro aperture nasali esterne si avvicinano a quelle dei Moderni mentre il loro prognatismo medio-facciale è sorprendentemente diverso. Ci sono chiare differenze nelle proporzioni del tratto vocale e l’analisi ha identificato differenze a livello di specie nella struttura nasale e nel funzionamento. Anche se ci vorranno altri studi questa ricerca rinforzerebbe l’idea che i Neanderthal sono una specie diversa dai Moderni e non una sottospecie e quindi meritano un’identità propria (4).

Notizia già commentata in un precedente post: nella caverna di Manot in Israele è stata trovata una prova risalente a 55.000 anni fa della probabile contemporaneità di Moderni e Neanderthal nell’area, rinforzando l’idea che l’incrocio riproduttivo fra le specie avvenne in Medio Oriente a quell’epoca. La caverna si trova in una regione che fu abitata periodicamente dai Neanderthal durante i periodi climatici freddi. Il cranio ritrovato mostra delle caratteristiche Moderne e manca del bozzo occipitale tipico dei Neanderthal (5).

Due paper recenti sulla selezione contro l’introgressione Neanderthal nei Moderni (6 e 7). Dubito che gli eurasiatici siamo veramente meno “fit” degli africani a causa dei geni neanderthaliani  come risulterebbe da una simulazione.

Ora passo ad un altro paper di un ricercatore indipendente presentato non so con quali effetti all’ESHE di settembre 2015  (8,PDF pag. 228, citato in commenti di 9).
Traduzione libera dall’astratto:
Questa presentazione esamina dati inediti ottenuti della sequenza di DNA di alta qualità di un Neanderthal dei monti Altai. L’analisi indica l’esistenza di un terzo antenato arcaico degli attuali europei non meglio identificato, che si separò dall’antenato in comune con gli africani sub-sahariani e Neanderthal circa 900 mila anni fa. Mostra anche le proporzioni relative di alleli derivati ​​di Neanderthal, africani sub-sahariani e terzo antenato arcaico, nello 0,0826% del genoma europeo che non è condiviso con l’antenato comune di esseri umani e scimpanzé: sono il 13,6%, 32,3% e 54,2% rispettivamente. Inoltre l’analisi dei dati del fossile da Ust’-Ishim nella Siberia occidentale di 45K anni fa e del fossile di 36,2K anni fa di Kostenki 14 (Markina Gora) da Kostenki-Borshchevo nella Russia europea, mostrano proporzioni relative simili, suggerendo che questi individui sono strettamente imparentati con l’antenato degli attuali europei. Questi risultati differiscono in modo significativo dalle stime precedenti di Neanderthal negli attuali europei pari al 1,3-2,7%.
Viene proposto un nuovo modello di dispersione umana basato su una linea eurasiatica nel Levante, che si mescolò con Neanderthal 250-55K anni fa nell’espansione verso est (si dovrebbe riferire ai Neanderthal) e, successivamente, con i membri o discendenti dell’aplogruppo africano L3 dopo l’uscita dall’Africa tra 84-63K anni fa. Dopo questo ci fu un’espansione radiale dalla popolazione miscelata basale dal Levante intorno a 55-50 K anni fa, senza successivo contributo importante al genoma europeo. Antenati dell’individuo di Ust’-Ishim probabilmente andarono verso nordest in Siberia occidentale intorno a 47K anni fa mentre gli antenati di Kostenki 14 andarono verso le pianure centrali europee 40-36K anni fa. Furono probabilmente altri membri della popolazione ibrida iniziale che si dispersero in Europa occidentale sostituendo i Neanderthal rimasti invece che una nuova fuoriuscita di sub-sahariani come ritenuto precedentemente.

Questo nuovo modello avrebbe importanti implicazioni secondo l’astratto(8).

  1. Neandertal from the Altai Mountains (Prüfer et al. 2013) – December 18, 2013 – Dienekes Pontikos – Link
  2. Review: The complete genome sequence of a Neanderthal from the Altai Mountains
    Written by Edward R. Jenkins – Link
  3. Hominin DNA baffles experts – Analysis of oldest sequence from a human ancestor suggests link to mystery population. – Ewen Callaway – 04 December 2013 –Link
  4. Research supports Neanderthals as a separate species – Posted on November 20, 2014 – Archaeology News from Past Horizons – Link
  5. 55,000-year-old skull links modern man in vicinity of Neanderthals – January 28, 2015 – Phys.org – Link
  6. The Strength of Selection Against Neanderthal Introgression – Ivan Juric, Simon Aeschbacher, Graham Coop – Posted October 30, 2015 – doi: http://dx.doi.org/10.1101/030148
  7. The Genetic Cost of Neanderthal Introgression – Posted October 31, 2015 – Kelley Harris, Rasmus Nielsen – doi: http://dx.doi.org/10.1101/030387
  8. 5th annual meeting of the European Society for the study of Human Evolution ESHE – 10–12 SEPTEMBER 2015 LONDON / UK – PESHE-4 (PDF)
  9. Cranial affinities of Mesolithic populations from Eastern Europe and Siberia (teaser) -9/2015 – Link

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il novembre 5, 2015 da con tag , , , , , , .

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: