Sol Invictus

Sotto il Sole

Collegamenti fra gruppi sanguigni e declino cognitivo e morale

Dei ricercatori hanno studiato l’alto tasso di ictus tipico del sudest degli Stati Uniti usando materiale di un altro grande studio chiamato REGARDS che ha seguito oltre 30.000 caucasici e afroamericani di più di 45 anni a partire dal 2007. Si sono concentrati su 495 individui che mostravano un declino mentale significativo nei sondaggi telefonici.
Hanno visto che il declino era l’82% più probabile negli individui con gruppo sanguigno AB (1), corrispondente al 6% del totale secondo un’altra fonte la quale sottolinea che gli AB risultano avere livelli più alti mediamente di fattore di coagulazione FVIII (2). Questo anche dopo avere controllato per una serie di fattori confondenti. L’evidenza accumulata in passato mostra che gruppi non-O correlano con una più elevata incidenza di malattie cardiache, ictus e trombi, tutte condizioni vascolari che possono influire sul cervello.

In un’altra ricerca, italiana, s’è visto che le persone con gruppo sanguigno O hanno più materia grigia nel cervello rispetto agli altri gruppi A, B e AB che li aiuta contro malattie quali l’Alzheimer (AD). In particolare avrebbero più materia grigia nella parte posteriore del cervelletto. Gli altri gruppi avrebbero volumi ridotti di materia grigia nelle regioni temporale e limbica, incluso l’ippocampo sinistro che è una delle prime aree danneggiate dalla AD.

Aggiungo una terza ricerca condotta su 67 studenti selezionati fra 730. Erano MBA di 24-33 anni di età della Wharton School of Business [la quale, per chi fosse interessato, offre una serie corsi online con diplomino finale su Coursera,org]. Sono stati sottoposti al Defining Issue Test per valutare la loro capacità di ragionamento su questioni morali e a risonanza magnetica.
I ricercatori hanno osservato una maggiore quantità di materia grigia nella corteccia prefrontale dei soggetti che raggiungevano il livello di ragionamento morale postconvezionale rispetto a quelli al livello convenzionale e preconvenzionale.
Test di personalità Big Five hanno anche mostrato che gli studenti con i risultati migliori di ragionamento morale avevano punteggi più bassi di nevroticismo e più alti di apertura mentale (4 e 5).

Conclusione: con l’avanzare dell’informatica si potranno scoprire e tenere traccia molto più accuratamente di una miriade di fattori che inaspettatamente influenzano o hanno una correlazione con la qualità vita a causa dei loro effetti sul cervello e sul resto dell’organismo, con conseguenze positive sulla salute.
Sarebbe interessante conoscere i gruppi sanguigni dei politici italiani. Ricordo che l’età media era ritenuta elevata fino a qualche anno fa e forse lo è tutt’ora. Il gruppo O è sovrarappresentato rispetto al resto della popolazione? AB è sottorappresentato? Che loro elevata età media insieme al nevroticismo degli italiani che mi sembra non basso abbia influenzato il livello di corruzione e la disponibilità a scendere a compromessi morali? Quale soluzione, una terapia genica a livello nazionale?

  1. Blood Type Matters for Brain Health – by Andrea Anderson and Victoria Stern – Dec 18, 2014
  2. AB blood linked to cognitive impairment – Debbie Nicholson – Sep 11, 2014 – allvoices.com
  3. Links found between blood type and risk of cognitive decline – by Amy Pullan – June 4, 2015 – medicalxpress.com
  4. High levels of moral reasoning correspond with increased gray matter in brain – June 3, 2015 – medicalxpress.com
  5. Neural Correlates of Post-Conventional Moral Reasoning: A Voxel-Based Morphometry Study – Kristin Prehn et al. – Published: June 3, 2015 – DOI: 10.1371/journal.pone.0122914

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il giugno 5, 2015 da con tag , , , , , , .

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: