Sol Invictus

Sotto il Sole

Foto degli anni 70 da paesi musulmani

Ho fatto una piccola raccolta di articoli con molte immagini degli anni 70 provenienti da Paesi musulmani le cui società allora erano un poco più aperte nei confronti della cultura occidentale e che sono regredite o progredite a seconda del punto di vista verso l’applicazione più rigida di regole religiose.

Qui ci sono foto dell’Afghanistan degli anni 70 e in alcuni casi le foto mostrano gli stessi luoghi e scene simili di vita civile a distanza di 40 anni. Link LINK2

Stessa storia per l’Egitto degli anni 70 che ebbe il suo movimento femminista. Penso che i titoli in inglese delle foto traducano più o meno quello che dicono gli scarabocchi che compaiono sulle immagini. LINK

Queste foto del 1959 e 1978 sono paragonate ad altre scattate nel 1995 e 2004 e mostrano la radicalizzazione islamica graduale e costante del Medio Oriente negli ultimi decenni. Sono presentate dall’intervistata, Nonie Darwish, autrice di di alcuni libri venduti anche su Amazon. Dice che da giovane in Egitto non si copriva il capo, come sua madre e sua nonna prima di lei, e questo grazie al movimento femminista egiziano fondato nel 1919 da una certa Hoda Shaarawi e terminato negli anni 70. Gli effetti furono più che altro cosmetici. LINK

Ora foto dall’Iran prima della rivoluzione islamica iraniana del 1979. LINK
Altre foto dal Medio Oriente degli anni 60 e 70 (4).

Come si vede non ci vuole molto a far cambiare rotta ad una società. Questo può succedere anche con l’influsso e il moltiplicarsi della gente “giusta”, estranea culturalmente ed etnicamente. A questo proposito anche se c’entrano marginalmente coll’argomento principale del post collego degli articoli per ricordare come nelle società occidentali esistono da tempo gruppi religiosi semisconosciuti ai più che hanno un comportamento verso le donne non molto diverso da quello dei Paesi sopra. Più volte è stato fatto notare dai media come giornali ebraici di orientamento ortodosso o ultraortodosso hanno fatto “sparire” le donne che comparivano nelle foto originali.

Fu fatta sparire Hillary Clinton. Il giornale ortodosso newyorkese fu costretto poi a chiedere scusa perché è proibito alterare la foto. LINK  (1)

In un altro giornale da una foto svaniscono Angela Merkel e altre donne. Però per vendetta è stata pubblicata successivamente una foto satirica irlandese in cui sono stati cancellati gli uomini. LINK  (2)

In questo articolo si vede la foto originale e quella censurata pubblicata da un giornale israeliano ultraortodosso in cui Kim Kardashian è stata nascosta in malo modo con uno scontrino in una foto e opacizzata in un’altra perché considerata “simbolo pornografico” secondo l’articolo. LINK  (3)

  1. Orthodox Jewish paper apologises for Hillary Clinton deletion – 10 May 2011 -theguardian.com – Link
  2. Ultra-Orthodox newspaper erases female leaders in pic – Ashley Fantz-Profile-Image – By Ashley Fantz, CNN – January 15, 2015 – edition.cnn.com – Link
  3. Orthodox Israeli newspaper blurs Kim Kardashian out of picture because she’s ‘pornographic’ – Aly Weisman – Apr. 15, 2015 – uk.businessinsider.com – Link
  4. Retro Middle East: The rise and fall of the miniskirt – August 18th, 2013 – albawaba.com – Link

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il aprile 17, 2015 da con tag , , , , , .

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: