Sol Invictus

Sotto il Sole

L’infezione e la messa

Si accumula l’evidenza che i microrganismi sono spesso la causa di malattie mentali. Virus come HIV e Herpes Simplex sono stati collegati a problemi neuropsichiatrici e i media hanno riportato recentemente la notizia dell’utilizzo di antibiotici per curare la PANDAS una malattia autoimmune associata a infezione da streptococco (1 & 2). Un ricercatore ha proposto una teoria secondo la quale la causa del disturbo depressivo maggiore (MDD) è una malattia infettiva (3). Osserva che i sintomi e i marker infiammatori trovati nei pazienti MDD sono quelli di un’infezione. Sottolinea come cause l’infiammazione da disbiosi (alterazione della flora batterica), la sindrome da intestino permeabile e la relazione nota fra batteri gram negativi e depressione riscontrata nei topi e negli umani. Però al momento non c’è una prova definitiva del coinvolgimento di microorganismi patogeni anche se ve ne sono diversi che causano la depressione come per esempio il Borna Disease Virus, zoonotico e neurotropico, che si trova con frequenza tre volte maggiore fra gli MDD. Cita uno studio in 20 Paesi dal quale risulta una correlazione fra prevalenza di Toxoplasma gondii – che ha nei felini l’ospite definitivo – e tasso di suicidi a livello nazionale e pare che un terzo della popolazione mondiale sia infetta (3). Che il T. Gondii abbia più comunemente su degli individui un effetto lieve in qualche modo parallelo a quello che ha sui topi rendendoli facile preda?  Così contribuisce a fare in modo che una persona si leghi ad un gatto, un mammifero il cui comportamento abbastanza distaccato a volte ricorda i rettili. Non credo sia un caso che tale animale domestico compaia in uno o più film della serie Alien. Se lo scienziato avesse ragione è facile intuire che almeno una parte dei pazienti MDD potrebbero essere guariti con vaccini. La competizione di microrganismi “amichevoli” aiuta a tenere sottto controllo altri “ostili”. Un medico ricorda un fatto accaduto tanti anni fa: una persona con un’infezione cronica ad un orecchio apparentemente inguaribile nonostante gli antibiotici che si risolse quando il paziente con un’intuizione sorprendente prese del cerume dall’orecchio sano, quindi con un bioma salutare e bilanciato, e lo infilò nell’orecchio malato che guarì. Il medico lo prese per matto all’epoca. Si stima che siamo colonizzati da migliaia di specie per un peso medio stimato di 1,5 kg a persona che numericamente stanno in un rapporto di 10:1 con le cellule del corpo umano. Il Lactobacillus sakei ci aiuta contro la sinusite e si ritiene che bimbi nati per via vaginale soffrano molto meno di asma ed allergie rispetto ai cesarei perché entrano in contato con il bioma materno (4). C’è chi ritiene che purtroppo a causa del modo di nascere, vivere e dell’utilizzo esagerato di medicinali, il bioma di molta gente si stia impoverendo di specie generazione dopo generazione e questo potrebbe spiegare almeno in parte l’aumento dell’incidenza di molte malattie. Oltre a cambiare modo di vivere e la qualità del cibo per ristabilirlo occorre aumentare la probabilità di essere ricolonizzati per ricreare un equilibrio. Penso che la frequentazione di certi tipi di riunioni come una messa cattolica può avere effetti sulla popolazione in generale e sui depressi e stressati in particolare che vanno al di là della semplice edificazione dell’anima e contrasto all’isolamento sociale. Può essere che una messa abbia per sua natura anche una più profonda funzione di scambio microbiologico. Certo, per molti c’è il conforto verbale del celebrante e la soddisfazione che si prova nell’adempiere all’obbligo, l’esortazione a non cadere nella depressione e disperazione, ma c’è di più che ascoltare delle semplici storielle ripetute all’infinito spesso spiegate neanche bene durante le omelie. Lo sporco di alcuni, i respiri affannosi, i colpi di tosse, il darsi la mano tutti, a volte baci e abbracci, sono tecniche molto efficaci per diffondere batterie virus quando non pidocchi, pulci e altri esserini. Si corre un rischio, ma si può anche riequilibrare il bioma di una persona e serve a rafforzare la popolazione. Se una persona lievemente depressa lo è per uno squilibrio del bioma, può esserci un tentativo di ricalibrazione settimanale. Invece di prendersi solo lo yogurt una persona va messa e altro che bifidi, è una festa della natura. “L’infezione sia con voi” e il prete ricorda ripetutamente di essere pazienti e buoni, perché la decimazione è necessaria e al massimo può essere solo rinviata, ma non evitata. Mediamente pochi soffriranno o addirittura moriranno e i restanti saranno più resistenti fisicamente e mentalmente allontanando la fine dei tempi. Pensate alla stessa adorazione di cadaveri e resti umani così spiccata nel cattolicesimo dove si conservavano resti di persone di rilievo sotto i pavimenti, nei muri e nelle teche, dove le statue vengono toccate da migliaia di mani e labbra e piccole correnti d’aria portano in giro microorganismi prelevati da queste fonti che entusiasmerebbero un microbiologo. Chissà, con tutti quei resti secchi e polverosi di persone importanti potrebbero esserci anche scambi genetici microrganismo-mediati con risvolti interessanti nel tempo.

  1. Do infectious diseases cause depression? Answered by: Brian Fallon – Columbia Psychiatry – http://asp.cumc.columbia.edu
  2. Il caso della bambina «psicotica» guarita con gli antibiotici – di Cesare Peccarisi – corriere.it
  3. Reconceptualizing major depressive disorder as an infectious disease – Turhan Canli – Published: 21 October 2014 – doi:10.1186/2045-5380-4-10
  4. Germs are us – By Michael Specter – 22/10/ 2012 – newyorker.com

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il dicembre 4, 2014 da con tag , , , , , , , .

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: