Sol Invictus

Sotto il Sole

L’eredità genetica dell’espansione dei nomadi turchi in Eurasia

Turkic_languages,_location_mapEcco uno studio genetico che ha lo scopo di individuare la regione geografica da cui ebbe origine l’espansione storica delle popolazioni turche (1). Secondo gli autori sono state fatte varie ipotesi, dalle steppe transcaspiche alla Manciuria, e la prima entità politica dominata dai turchi di cui si sappia con certezza è quella del khanato Gӧktürk del 6° secolo d.C., ma viene osservato che già era documentata la loro presenza nelle steppe pontiche settentrionali nel quinto secolo d.C. (p.5).
Lo studio ha coinvolto 373 individui di 22 popolazioni rappresentanti il range geografico di espansione di questa famiglia linguistica. La maggior parte delle popolazioni “turche” attuali somigliano geneticamente alla popolazioni vicine in accordo con il modello di un’espansione per dominanza di un’élite. Questo bene o male già si sapeva, tuttavia le popolazioni turco-occidentali presentano frequenze statisticamente significative di lunghi tratti cromosomici che sono identici per discendenza (Identical By Descent, IBD) a quelli di popolazioni della Siberia meridionale e Mongolia, SSM nel paper. Usando il metodo ADLER si è stabilito che il mescolamento fra popolazioni turche e locali si è avuto fra il 9° eil 17° secolo e queste date si trovano abbastanza in accordo con quelle riportate storicamente riguardanti le migrazioni del 5°-16° secolo. Inoltre i ricercatori affermano di avere osservato tracce genetiche più o meno piccole delle migrazioni turche  anche in popolazioni non linguisticamente tali come i Mari, gli Osseti del nord, i Lezgini e i Rumeni (p. 10 e 14).
Osservo che i secoli non combaciano perfettamente anche perché la fusione fra le popolazioni dominanti e quelle soggiogate nella stessa zona può essere avvenuta lentamente impiegando molto tempo. Il documento conferma l’ipotesi storica e archeologica più accreditata che indica l’area SSM come origine dell’espansione. In realtà diversi commentatori si aspettavano di più e si augurano che in futuro venga fatto qualche altro studio sulla genesi preistorica di quelle popolazioni che pur essendo geneticamente molto simili ai mongoli parlano una lingua diversa. Potrebbe essere utile per capire di più sull’ origine della famiglia linguistica altaica alla quale apparterrebbero le lingue mongoliche, turche e altre, sulla cui natura ed estensione non tutti gli esperti paiono essere d’accordo. In particolare penso che si voglia sapere da quali popolazioni ancestrali di qualche decina di migliaia di anni fa sono sorti i turchi, sulla stessa linea di quanto visto finora per gli amerindi e gli europei storici nelle ricerche citate in altri miei post. Ricordo agli interessati che ne ho scritto uno anche sulla percentuale stimata della componente genetica asiatica orientale nei turchi anatolici.

The Genetic Legacy of the Expansion of Turkic-Speaking Nomads Across Eurasia – Bayazit Yunusbayev et al.   – doi: http://dx.doi.org/10.1101/005850

Image by: Securitysafetyshop (Own work) [CC-BY-SA-3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0)%5D, via Wikimedia Commons

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il agosto 8, 2014 da con tag , , , , , .

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: