Sol Invictus

Sotto il Sole

Paesi più rispettabili nel 2013: classifica

happy-canada-day_l

Il Paese più rispettabile del 2013? Per il terzo anno consecutivo è il Canada, stando ai dati in un articolo di Forbes.com  ottenuti dalla classifica del Reputation Institute che considera 50 Stati scelti secondo criteri di importanza, grandezza o perché al centro di eventi mediatici di rilievo (1). È stata ricavata da un sondaggio d’opinione di consumatori residenti in Stati del G8 composto da 27000 interviste online nelle quali si chiedono 4 semplici domande:

la reputazione complessiva del Paese

se il Paese ispira un feeling positivo

se lo ammirano e rispettano

se si fidano dello stesso

Italia, Francia, Spagna e Portogallo occupano rispettivamente le posizioni dalla 16ª alla 19ª. Gli USA sono 22esimi, pare soprattutto per un alone emotivo negativo che emanano dovuto al loro ruolo come superpotenza. Comunque nell’articolo di Forbes c’è una presentazione con immagini dei primi 10 arrivati.

Compilata la classifica generale il sondaggio ha chiesto agli intervistati l’opinione sui singoli Paesi per quanto riguarda 16 attributi come bellezza, cibo, cultura, qualità dei prodotti, ecc. Italia, Germania, Svezia, Francia, UK e USA occupano in quell’ordine i primi 6 posti per cultura.

Giappone e USA occupano i primi posti per prodotti di marca.

Giappone, Germania e USA sono ai primi 3 posti per progresso tecnologico.

Personalmente ritengo quest’ultima classifica molto rivelatrice di che cosa significa “farsi un nome”. La Germania supera gli USA in tecnologia agli occhi dei consumatori. Per altri dettagli vi lascio agli articoli.

Ritornando al Canada aggiungo il link di un video (ovviamente in lingua inglese) trovato via Next Big Future di un famoso programma satirico americano “The Daily Show with Jon Stewart”. Il presentatore è John Oliver. In pratica si mette in risalto che dal 1790 il settore bancario canadese, ben regolamentato, ha avuto zero crisi bancarie contro le 16 degli USA. Divertente la parte in cui si mostra l’opinione positiva che si ha dei banchieri in Canada e quella negativa in USA. Questa stabilità ha contribuito alla reputazione del Canada.

1) The World’s Most Reputable Countries, 2013 – by S. Adams – Forbes.com

Altro articolo: Link

Photo credit: Ian Muttoo / Foter / CC BY-NC-SA

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il giugno 29, 2013 da con tag , , , , .

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: